Nascar Truck, la prima vittoria di Ty Majeski vale un posto in finale

Prima vittoria in carriera in Nascar Truck per Ty Majeski che conquista all’ultimo tentativo uno spot in vista nella finale del campionato

Una sola vittoria, la prima e la più importante. Perché grazie al successo di Bristol Ty Majeski entra di diritto nel lotto dei Fab Four, i quattro piloti che potranno puntare al titolo Nascar Truck in vista della finale di Phoenix.

Nascar Truck Majeski Automotorinews 190922
Ty Majeski. la prima vittoria in carriera vale la finale di Nascar Truck (AP LaPresse)

Il pilota Toyota della ThorSport Racing, scuderia fondata dai coniugi Rhonda e Duke Thorson che lo scorso anno ha festeggiato i suoi 25 anni di attività era alla sua 40esima gara in carriera.

Nascar Truck, Majeski vince e va in finale

Un risultato che finisce per scompaginare quelli che erano i pronostici della vigilia nei quali Majeski sembrava rappresentare l’elemento debole di una squadra playoff ormai consolidata. A Majeski, 28 anni, serviva l’impresa delle grandi occasioni oltre che una gara di altissimo livello. E il pilota originario di Seymour, Wisconsin, si è preso l’obiettivo più importante entrando di diritto nella finale dei playoff, quella che vale il titolo.

Ordine d’arrivo

Nascar TRuck
Un momento di una gara Nascar TRuck (AP LaPresse)

Una volta conquistata la leadership della corsa, dopo appena 12 dei 200 giri in programma, Majeski ha scelto la strategia più difficile e rischiosa e per restando davanti a tutti fino al termine della corsa, sotto la bandiera a scacchi.

Un grande riconoscimento per lui, per una condotta di gara spregiudicata ma senza errori e per un mezzo ancora una volta estremamente affidabile. Ma anche una conferma della sua stagione di alto livello considerando che questa vittoria è il quinto podio assoluto dall’inizio dell’anno. Gli mancava solo la vittoria, e questa è arrivata nel momento più opportuno, con poco più di decimo di secondo di vantaggio su Zane Smith.

Majeski era commosso fino alle lacrime dopo l’arrivo: “La mia carriera è stata così altalenante per così tanto tempo. Ma ci sono state molte persone che mi hanno aiutato a portarmi fin qui. E ora mi godo questo risultato con loro… lo aspettavo da molto, moltissimo tempo”.

Il nome di Majeski a questo punto, indipendentemente da come andrà nelle prossime due gare in programma a Talladega (1 ottobre) e Homestead (22 ottobre) è già di diritto in finale a Phoenix nella Final Four che assegnerà il titolo stagionale Nascar Truck.