Guardate come hanno ridotto una rara Lamborghini: il motivo è surreale

Una rara Lamborghini ritrovate in condizioni davvero pessima: guardate come hanno ridotto la supercar, il motivo è surreale

Non capita spesso di poter disporre di una supercar come una Lamborghini. Si tratta di una vettura per pochi, considerato il prezzo. Eppure c’è chi ha deciso di abbandonarla in un deposito, lasciandola alle intemperie per oltre trent’anni.

Lamborghini Espada
Lamborghini Espada © Ansa

E’ quanto accaduto ad un modello non molto diffuso: si tratta di una Lamborghini Espada V12. Un modello prodotto in 1.200 esemplari ma questo ha una particolarità ancora più rara: fa parte delle 130 vetture realizzate per il mercato britannico e quindi con la guida a destra. Un aspetto che rende questa macchina ancora più appetibile, non certo per il proprietario che ha deciso di lasciarla marcire in un deposito senza più tornarla a prendere.

La Espada è stata ritrovata da Jonny Smith from The Late Brake Show in un deposito in Inghilterra. Per sua grande sorpresa, la vettura era stata lasciata lì da quasi trent’anni. Un episodio che ha ovviamente incuriosito ed allora sono iniziate le ricerche per capire chi e perché ha deciso di lasciare lì la Lamborghini.

Lamborghini Espada ritrovata dopo trent’anni

C’è davvero da restare increduli nell’ascoltare la storia di questa Lamborghini ritrovata in un deposito dopo trent’anni di abbandono. A raccontare cosa è accaduto è Dominic, l’uomo –  incaricato di svuotare il deposito dopo la morte del proprietario – che ha ritrovato la vettura. Dominic ha raccontato che la vettura era stata messa in deposito dal suo proprietario che, per un motivo che a distanza di anni resta ancora misterioso, non è mai tornato a riprenderla. Così la Espada – con appena settemila chilometri percorsi – è stata lasciata consumarsi dal tempo anche se le sue condizioni non sono poi così pessime, anche se su carrozzeria e interni i segni del tempo erano ben evidenti.

L’auto è stata, ad ogni modo, recuperata e messa in vendita all’asta. Per aggiudicarsela sono stati spesi poco meno di 36mila dollari. Ora il nuovo proprietario ha affermato di volerla far tornare in strada anche se servirà un po’ di lavoro per riuscire nel suo intento.