Auto in uscita fino a giugno 2021: BMW, Jeep e Maserati, i modelli più attesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Auto in uscita, il calendario dei modelli che debutteranno prima parte del 2021. Attesa per le sportive BMW M3 e M4, e la Maserati MC20 

Maserati MC20, tra le grandi uscite Auto del 2021
Maserati MC20, tra le grandi uscite Auto del 2021

Quattro mesi di grandi uscite. Da marzo a giugno, le nostre strade si arricchiranno di nuove auto. Il 2021, da queste prime indicazioni, sembra destinato a confermarsi un anno di trasformazioni, di decisa transizione verso l’elettrico e l’ibrido.

Lo dimostrano già due delle principali uscite previste a marzo. Opel presenta il suv Mokka, disponibile anche com motorizzazione elettrica nei quattro allestimenti Edition, Elegance, GS Line e Ultimate. Molto atteso anche il primo suv completamente elettrico di Vokswagen, l’ID.4 con autonomia superiore au 500 chilometri. Inizialmente, sarà presentato solo a trazione posteriore e a un prezzo di 48.600 euro.

Vediamo un’antologia con le principali novità del mercato dei prossimi mesi.

BMW M3 e M4, le grandi uscite di marzo

Più energiche le BMW M3 e M4 Coupé, versioni sportive delle Serie 3 e 4, che montano un motore bi-turbo da 3.0 litri che nella versione Competition passa da 480 a 510 cavalli. Un lusso da 96 mila euro.

Novità soprattutto estetiche per la Kona, il crossover Hyundai che mostra un nuovo frontale, diversi rivestimenti e un più moderno sistema tecnologico. Ricca la dotazione dei motori, più potenti della precedente generazione nella versione a benzina.

Infine, motori a benzina, elettrici e diesel arricchiscono la terza generazione della Renault Kangoo. Rispetto alla precedente, spicca la mascherina più larga oltre al tettuccio ancora più squadrato. Confermata la doppia possibile configurazione, con sedile posteriore o senza, per uso lavorativo.

Leggi anche – BMW M4 Competition x KITH: edizione speciale da soli 150 esemplari

Auto in uscita, Jeep Wrangler star di aprile

Jeep Wrangler, debutterà in una nuova versione ad aprile (foto Getty)
Jeep Wrangler, debutterà in una nuova versione ad aprile (foto Getty)

Ad aprile, arriverà la Jeep Wrangler 4Xe ibrida plug-in. Con questo modello, il brand avvia la sua transizione “verde” che sarà poi completata con la versione interamente elettrica prevista per il 2022. Monterà un motore turbo a benzina e due elettrici per una potenza massima di 380 cavalli e un’autonomia di 50 chilometri nella modalità più ecologica, a zero emissioni.

Novità elettriche anche per Ford, che ha annunciato la Mustang Mach-E dal look ispirato alla GT. I motori, nella configurazione più potente, raggiunge i 465 cavalli. Differenti anche le opzioni per quanto riguarda le batterie agli ioni di litio che consentono un’autonomia fino ai 600 chilometri (prezzi da 49.900 euro).

Aprile è anche il mese d’uscita della Enyaq iV, seconda elettrica della Skoda. Crossover destinato alla famiglia, ha un abitacolo minimal ma comodo. Cinque le versioni disponibili che partono da 35.490 euro. Il top di gamma offre due motori che raggiungono insieme una potenza di 306 cavalli.

Auto in uscita, a maggio la Porsche Taycan

A maggio, debutta la versione Cross Turismo della Porsche Taycan. La polivalente elettrica della casa tedesca ha debuttato come prototipo via via meno camuffato nei test sulle piste. Fino all’annuncio dell’ex pilota di Formula 1 Mark Webber, che ha partecipato alla sviluppo della supercar.

Si può già ordinare, invece, la prima sportiva elettrica di Audi, la e-tron. Tre le versioni disponibili: GT quattro ed RS GT, più potente e scattante, che costano oltre centomila euro (107.800 la prima, 149.800 la seconda). Le due varianti condividono una batteria da 93 kwh .

Incuriosisce anche la Toyota Miray, che può ospitare fino a cinque passeggeri. Più spaziosa all’interno, più capiente in termini di serbatoio (ne contiene tre e raggiunge un’autonomia di 500 chilometri), si mostra con una dotazione tecnologica ricca e funzionale.

A giugno Tesla Model Y e Maserati MC20

Giugno sarà il mese del rilancio di Maserati. La casa modenese lancerà la MC20, veloce come una supercar e raffinata come una granturismo. Un gioiello capace di volare, in strada e sulle piste, grazie al biturbo V6 da 630 cavalli, il primo nuovo motore della casa dopo un ventennio.

Sarà presentata anche la Tesla Model Y, a trazione posteriore nella versione base con un’autonomia di 540 chilometri. Il top di gamma, l’allestimento sportivo Performance, costa 70.980 euro: in questa versione, scatta da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e raggiunge una velocità massima di 241 km/h.

Debutteranno anche la terza generazione della Nissan Qashqai, più audace ed ecologica, senza motori diesel ma con due varianti mild e full hybrid e prezzi da 23.000 euro. Ibrida anche la motorizzazione della Yaris Cross, il B-suv Toyota a trazione integrale destinato ad arricchire un segmento di mercato già piuttosto denso.