Subaru STI E-RA, il prototipo di hypercar: la potenza è super

Subaru svela STI E-RA Concept, il prototipo di hypercar elettrica dalla potenza super, concepito per un obiettivo ben preciso.

In occasione del Salone dell’Auto di Tokyo, Subaru Tecnica International ha presentato STI E-RA Concept, un prototipo di hypercar super all’avanguardia e 100% elettrico. Si tratta di un progetto innovativo che si inserisce nell’ambito del programma di studio STI sul motorsport del prossimo futuro.

Subaru STI-E-RA Concept
(Subaru media press)

L’obiettivo, specifica l’azienda, è quello di acquisire esperienza e formazione sulle nuove tecnologie nel mondo degli sport motoristici, ormai in procinto di passare ad una nuova era segnata dal rispetto ambientale. Inoltre, sempre Subaru ha sottolineato di avere l’intenzione di battere un record su uno dei tracciati più famosi al mondo, il mitico Nurburgring.

Subaru STI E-RA Concept, potenza super per un obiettivo ben preciso

Subaru STI-E-RA Concept
(Subaru media press)

Nel dettaglio, Subaru ha annunciato di voler registrare un tempo sul giro di 400 secondi, 6 minuti e 40, in un time attack sullo storico circuito tedesco che avverrà nel 2023 a quanto specificato dalla stessa Casa automobilistica. Ma prima sarà necessario svolgere una serie di test ed esperimenti per completare lo sviluppo del nuovo prototipo elettrico, che avverranno anche su tracciati giapponesi nel corso di quest’anno, per poi arrivare preparati al Nurburgring.

LEGGI ANCHE >>> Travis Pastrana su una Subaru da 862 cv, che record: il video è spettacolare

Quanto a caratteristiche, il concept di Subaru presenta un power-train elettrico da 800 kW (1.088 cv) di potenza abbinato ad una trazione integrale di nuova generazione, derivata dalla grande e lunga esperienza maturata nel campo dalla stessa azienda nipponica. Al progetto ha poi dato il proprio contributo anche Yamaha, che ha fornito elementi specifici delle varie unità propulsive elettriche, definite ad alta coppia, azionate a loro volta da una batteria agli ioni di litio da 60 kWh.

E’ presente altresì un esclusivo sistema di “torque vectoring” che permette di stabilizzare l’aderenza di ciascuna delle quattro ruote attraverso un sistema di controllo ad hoc dotato di sensori di vario tipo.