Ferrari contro McLaren, Ricciardo ha un rammarico: “Che peccato”

Ricciardo ha parlato del duello tra McLaren e Ferrari in Formula 1: ha una convinzione.

In attesa di tornare a lottare per il primo posto, McLaren e Ferrari nel Mondiale 2021 di F1 si sono accontentate di contendersi la terza posizione nella classica costruttori. Ha avuto la meglio la scuderia italiana, però nel 2022 vuole molto di più.

Ricciardo Daniel
Daniel Ricciardo (Foto Getty Images)

Sia a Maranello che a Woking contano tanto sul nuovo regolamento tecnico della Formula 1 per fare un balzo in avanti e giocarsi qualcosa di più importante. Si tratta dei due team più vincenti della storia del Circus e vogliono tornare protagonisti assoluti.

La McLaren viene da delle buone stagioni, il trend è decisamente positivo e si lavora all’ultimo step. La Ferrari nel 2021 ha riscattato un disastroso 2020 e ha lavorato intensamente in fabbrica per tornare il riferimento del campionato. Sono trapelate indiscrezioni che fanno essere ottimisti i tifosi, però bisogna attende i test per le prime valutazioni.

Formula 1, Ricciardo sul duello McLaren-Ferrari

Ricciardo Sainz
Daniel Ricciardo e Carlos Sainz (Foto Getty Images)

Ferrari ha vinto l’ultimo titolo piloti nel 2007 con Kimi Raikkonen e quello costruttori nel 2008, mentre la McLaren ha conquistato la sua ultima corona iridata nel 2008 con Lewis Hamilton battendo proprio il Cavallino Rampante (Felipe Massa beffato in Brasile). Entrambe hanno grande voglia di tornare a lottare per vincere.

Daniel Ricciardo, che nel 2021 ha riportato il team di Woking a vincere una gara (a Monza) a distanza di nove anni dall’ultima volta, ha commentato con entusiasmo il fatto di aver combattuto contro le Rosse: «Da fuori è stata una bella storia – riporta Motorsport.com – dato che due delle squadre più gloriose hanno lottato tra loro dopo anni difficili. Ora entrambe stanno tornando e hanno iniziato a darsi battaglia. Un peccato che non sia stato per il primo posto, però sono certo che i fan vogliono questo duello».

LEGGI ANCHE -> Vettel lancia un avvertimento alla F1: la previsione è allarmante

Il vincitore dello scorso Gran Premio d’Italia pensa che i tifosi di F1 vogliano la battaglia tra Ferrari e McLaren, che in passato si sono sfidate più volte per vincere dei titoli. Trattandosi di scuderie con grande storia, numerose vittorie ed notevole seguito è auspicabile rivederle davanti.

LEGGI ANCHE -> Ferrari, l’annuncio ‘anticipa’ Mercedes e Red Bull: ora è ufficiale

Ricciardo, tolta la vittoria di Monza e pochi altri exploit, ha avuto un rendimento sotto le aspettative nel 2021. Il suo compagno di squadra Lando Norris è stato spesso più veloce e lo ha battuto di 45 punti nella classifica generale. Nel prossimo campionato l’australiano deve dimostrarsi all’altezza del teammate e far vedere che la McLaren ha fatto bene a investire su di lui.