Sebastian Vettel, l’Aston Martin presenta ricorso: le motivazioni del Team

Sebastian Vettel, l’Aston Martin ha deciso di presentare ricorso contro la squalifica: le motivazioni del team inglese

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

L’Aston Martin ricorre contro la squalifica di Sebastian Vettel. Il tedesco, che ha conquistato la seconda piazza in gara dietro ad Ocon, si è visto togliere la posizione con tanto di squalifica subìta per l’infrazione del regolamento tecnico relativo al litro di carburante (almeno uno) che deve essere necessariamente presente in ogni monoposto al termine di ogni gara. La scuderia inglese ha già comunicato l’intenzione di appello, ragion per cui la vettura è ancora a disposizione della FIA.

La scuderia è convinta come nella monoposto vi siano 1,44 litri di benzina oltre agli 0,3 che Jo Bauer, Delegato FIA, ha prelevato dalla vettura. Il carburante, per un problema alla pompa sinistra, si troverebbe in una pompa di sollevamento, per un totale di 1,74 litri che farebbero rispettare il regolamento della FIA.

LEGGI ANCHE >>> F1 GP Ungheria, Vettel squalificato: Sainz sul podio, il motivo

Sebastian Vettel squalificato: le parole del team Principal

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

Szafnauer, Team Principal dell’Aston Martin, ha confermato la decisione della scuderia. “Per valutare la situazione abbiamo 96 ore e confermiamo la nostra intenzione di fare appello contro la squalifica. Il carburante dovrebbe essere nel serbatoio, secondo i nostri calcoli” ha spiegato Szafnauer. Secondo il Team Principal, non funzionavano le pompe di pescaggio del carburante sulla vettura di Seb.

Sono dati disponibili, il sensore sul flussometro ci ha dato quelli che abbiamo a disposizione; questo misura la quantità utilizzata di carburante” ha spiegato. Per Szafnauer nella monoposto ci dovrebbero essere 1,74 litri ancora. Se dovesse essere accolto il ricorso, verrà ripristinata la seconda posizione di Vettel che così bisserebbe la posizione conquistata anche a Baku, in Azerbaigian, in un’altra gara pazza.

L’Aston Martin al momento è sesta nella classifica Costruttori con 66 punti, nove in meno dell’Alpine fresca vincitrice in Ungheria ed oltre 90 dalla Ferrari quarta. Sebastian Vettel, invece, è in nona posizione con 48 punti.